GIRO DEL MONTE ZOVO 2018

GIRO DEL MONTE ZOVO E' GRAND PRIX!

GIRO DEL MONTE ZOVO E' GRAND PRIX!

02/05/2018

La Valle Sabbia patria della corsa in montagna. Questa faticosa quanto esaltante disciplina sportiva ha trovato terreno fertile sulle nostre montagna ricche di sentieri e di bei paesaggi.

 

A valorizzare questo patrimonio naturalistico ci pensano anche le numerose associazioni sportive che da anni organizzano manifestazioni sportive, non solo di corsa in montagna, ma anche di marcia, mountain bike, ecc.

 

Seguendo il motto "L'unione fa la forza", da cinque anni viene organizzato il Gran Prix di Corsa in Montagna della Vallesabbia, una manifestazione nata per iniziativa di Paolo Salvadori, presidente dell'Atletica Libertas Vallesabbia, che negli anni ha permesso a tutte le gare aderenti di crescere, valorizzando gli atleti locali e richiamando in valle atleti di livello nazionale e internazionale.

 

La quinta edizione del Gran Prix è stata presentata lunedì sera presso la Fiera di Gavardo, nel padiglione della Comunità montana, alla presenza delle autorità e delle società organizzatrici delle gare.

 

Il circuito
Quest'anno saranno sei le prove in calendario, tutte affiliate alla Federazione italiana di Atletica Leggera (Fidal), che si concentrano tra maggio e luglio, quando in pianura fa caldo e c'è afa ed invece nelle sei località si respira aria di fresca e di festa.


Queste le associazioni sportive coinvolte che stanno dando vita al progetto: Libertas Vallesabbia, Polisportiva Pertica Bassa, Avis e SSD Bagolino, F.O.Running Team e la Polisportiva di Caino. Il circuito gode del patrocinio della Comunità Montana di Valle Sabbia e dei comuni di Vobarno, Vallio Terme, Vestone, Pertica Bassa, Pertica Alta, Bagolino e di Caino (unico comune non valsabbino), le località interessate dalle gare.


Le sei gare in calendario sono: il 27 maggio, il Giro del monte Zovo, di 18 km, a Pertica Bassa; il 3 giugno, la Vai Canyon Race, di 10 km, a Vallio Terme (new entry da quest'anno nel circuito); il 17 giugno la Pompegnino Vertica Trail classic, di 10 km, a Vobarno; il 1° luglio la Tre Campanili Half Marathon, di 21 km, a Vestone; il 15 luglio la Gamba Buna Trail, di 10 km, a Caino; infine il 29 luglio, la Bagolino Alpin Run, di 18 km, a Bagolino.

 

Visto il successo dell'anno scorso, le premiazioni si terranno il 18 novembre a Sabbio Chiese, in concomitanza con il Cross della Vallesabbia, corsa campestre non inserita nel circuito.

 

Promozione del territorio
Alla presentazione hanno portato il loro saluto il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini e i sindaci Giovanni Zambelli di Vestone, Manuel Nicola Bacchetti di Pertica Bassa, Floriano Massardi di Vallio Terme, e l'assessore allo Sport di Sabbio Chiese Walter Zambelli, tutti concordi nell'importanza di queste manifestazioni per la promozione del territorio della Valsabbia, e prodighi di ringraziamenti verso le associazioni organizzatrici e i tanti volontari coinvolti.
Complimenti per il successo raggiunto in questi anni sono giunti anche dal presidente Fidal provinciale Federico Danesi e dal consigliere regionale della Libertas Ferruccio Lorenzoni.

 

È toccato poi ai rappresentanti delle società sportive illustrare i percorsi e le novità delle edizioni delle gare di quest'anno: Manuel Nicola Bacchetti, in veste anche di presidente della Polisportiva Pertica Bassa, per il Giro del Monte Zovo; Osvaldo Faustini, presidente della F.O. Running Team, per la Vai Canyon Race; Walter Cadenelli, della Libertas Vallesabbia, per la Pompegnino Vertical Trail e la Tre Campanili; Duilio Garbelli, della Polisportiva di Caino, per la Gamba Buna Trail; Cristian Fusi, dell'SSD Bagolino, per la Bagolino Alpin Run.

 

Numeri in crescita
Paolo Salvadori, patron della Libertas Vallesabbia, ha snocciolato i numeri delle prime quattro edizioni del Gran Prix, evidenziando il trend in crescita, con 2710 partecipanti nel 2017 e 135 finisher. Ha poi sottolineato il grande lavoro di promozione fatto durante tutto l'anno e l'importante indotto che creano queste gare, oltre agli importanti premi messi in palio: andranno in classifica tutte le società che porteranno al traguardo finale più atleti e con almeno 10 atleti per gara. Come premio vi saranno `buoni del valore' come segue: 1° società 900 euro, 2° società 600, 3° società 500, 4° società 300, 5° società 200. È previsto anche un premio fedeltà per tutti gli atleti che avranno portato a termine almeno 5 prove: verrà consegnata una bellissima maglietta tecnica.

 

Tutte le info su grandprixcorsainmontagna.blogspot.it/

 



Cesare Fumara, Vallesabbianews del 02-05-2018

Versione Stampabile
©Associazione sportiva dilettantistica Pertica Bassa - PI 02401700980 - privacy - informativa cookie | progetto grafico Ideattiva Siti web Brescia - Cms Evolution